FAM

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Filarmonica Alto Malcantone è stata fondata il 20 gennaio 1945 presso il Ristorante Monte Lema di Breno alla presenza di 21 soci. Il grande merito dei Soci fondatori è stato quello di superare i campanilismi e di creare una società regionale alla quale appartengono soci che dai tre comuni iniziali (Breno, Fescoggia e Vezio) si è poi allargata (1959) anche a quelli di Arosio, Aranno, Cademario, Miglieglia e Mugena.  Oggi, il comprensorio della Filarmonica comprende i comuni di Alto Malcantone, Miglieglia, Aranno e Cademario. Attualmente sono diversi i soci provenienti da Novaggio. Dal 1976 la filarmonica è affiliata alla Fe.Ba.Ti (Federazione Bandistica Ticinese). Attualmente comprende ca. 50 soci attivi, molti dei quali giovanissimi provenienti dalla propria scuola di musica. Come in tutte le musiche troviamo praticamente tutti gli strumenti a fiato: i flauti, i clarinetti ed i sassofoni e poi il gruppo degli ottoni dei quali fanno parte le trombe, i baritoni, i tromboni, i corni e i bassi. Naturalmente ci sono anche le percussioni: batteria, tamburo, timpani, grancassa e piatti.

Nel corso della sua storia, la filarmonica ha visto succedersi alla presidenza:

  • Annibale Grandi di Breno dalla fondazione fino al 1975,

  • Marco Boschetti di Vezio dal 1976 al 1990,

  • Vittorino Anastasia di Breno dal 1991 al 2004,

  • Beltrami Pierangelo di Vezio dal 2004,


ed alla direzione (maestro)

  • Mo Gentile De Stefani di Aranno dalla fondazione fino al 1949,

  • Mo Achille Pelloni di Breno 1950-1959,

  • Mo Aimé Boschetti di Vezio 1960-1993,

  • Mo Nunzio Ribecco di Lavena dal 1994-2009,

  • Mo Rama Bozzini di Breno dal 2010.

Le bande del passato

Nei comuni del comprensorio della filarmonica Alto Malcantone, già in passato erano state attive diverse filarmoniche o gruppi musicali. Queste erano soprattutto delle Bande "politiche". In parte sono scomparse in concomitanza con lo scoppio dei conflitti mondiali.

  • Filarmonica di Fescoggia (1875-1890),

  • Musica di Breno (ca 1890-...),

  • Filarmonica Liberale di Breno (1926-ca.1941),

  • Filarmonica Liberale di Aranno (1902-ca.1915),

  • Musica Unione conservatrice di Aranno (inizi del 1900 e durata 2/3 anni),

  • Filarmonica Liberale Forti e Liberi di Cademario (1912-1930/1935),

  • Filarmonica Unione di Cademario (1946-1956),

  • Banda di Miglieglia (1900-1930),

  • Bandella "Firoletti" di Miglieglia (1919-....),

  • Bandella di Vezio (1900-ca.1915-20).

L'attività della Banda

L'attività della Filarmonica è costituita da un inteso impegno con partecipazioni a manifestazioni che si svolgono nella regione e a livello cantonale, con concerti tenuti regolarmente nei diversi villaggi in onore delle Autorità e della popolazione locale, con partecipazione ai servizi religiosi che, per una lunga tradizione risalente all'emigrazione, si svolgono nei mesi di gennaio e febbraio. Oltre alla partecipazione ai raduni regionali e cantonali, la Filarmonica Alto Malcantone, esegue anche delle trasferte oltre i confini cantonali e nazionale. Ultimamente, nei giorni 25 e 26 agosto 2007, la filarmonica ha effettuato una trasferta nelle Dolomiti, tenendo un apprezzato concerto ad Arabba e sfilando a Cortina d'Ampezzo, davanti a ca. 40'000 spettatori entusiasti.

 Il repertorio

Per soddisfare i gusti sia del pubblico sia dei musicanti, il repertorio spazia dai brani tradizionali per banda fino agli arrangiamenti in chiave moderna. I brani vengono scelti di comune accordo tra il maestro e la commissione musica (composta da 7 musicanti).

La scuola di Musica

Per garantire il ricambio dei suonatori e la continuità della filarmonica e per dare la possibilità ai giovani di iniziare lo studio serio e regolare della musica, la Società Filarmonica Alto Malcantone istituisce la Scuola di musica per allievi (tra i 9 e 15 anni) con sede a Breno.
L'insegnamento, da parte di docenti professionisti, è ripartito su di un ciclo quadriennale ed il relativo programma è conforme alle direttive della Federazione Bandistica Ticinese (FeBaTi). Attualmente i corsi sono frequentati da 12 allievi (8 al secondo corso, 2 al quarto, e 2 allievi al corso di perfezionamento). Per permettere un graduale inserimento nella filarmonica, dal 2005 è stato creato un gruppo di musica d'assieme (minibanda) che è frequentato dagli allievi del 3 e 4 corso nonché da altri giovani interessati. Di regola, la minibanda si esibisce prima dei concerti di gala. Negli scorsi anni, sono stati organizzati anche corsi di musica per adulti. Il finanziamento della scuola di musica per i giovani è regolato tramite una convenzione sottoscritta da tutti i comuni del comprensorio.

Il comitato attuale

  • Presidente:                 Beltrami Pierangelo

  • Vice-presidente:         Agostoni Silvano

  • Segretaria:                  Morenzoni Graziella

  • Direttore:                    Morenzoni Nausikaa

  • Membri:                      Postizzi Edith (resp. scuola di musica)

  •                                      Paratore Tony

  •                                      Ferril Jorge (resp. pubbliche relazioni)

  •                                      Albergati Luce (portavoce giovani)

  •                                      Scola Curzio

  •                                      Belli Laura

  • Maestro:                    Bozzini Rama

Il finanziamento e i sostenitori

I costi annui della filarmonica, per la nostra realtà, sono molto ingenti. Per garantire il corretto svolgimento della propia attività, il comitato fa capo a diverse fonti di entrata:

  • Ricavi dai propri servizi musicali,

  • Contributo dai Comuni del comprensorio del Malcantone (tramite convenzione),

  • Contributo dalle Banche Raiffeisen del Malcantone (sponsorig),

  • Contributo da parte di fondazioni di diritto privato,

  • Tasse sociali,

  • Feste, lotterie, ecc.,

  • Contributi vari da sostenitori privati e istituzionali.

Anche da queste righe giunga un sentito ringraziamento a tutti i sostenitori.

 

Nell'allegato documento è riportata la convenzione fra i Comuni di Alto Malcantone, Aranno, Cademario e Miglieglia e la Filarmonica Alto Malcantone, relativa il finanziamento della scuola di musica e alla retribuzione del maestro della banda.