Legati

Che cosè un legato?
Rientrano in questo ambito tutti i legati e i lasciti istituiti per disposizioni di ultima volontà o per accordi e convenzione tra il Comune e altri enti locali.
Esempio: legato del sale, legato pro-minestra, legato per l'asilo, ecc.
Questi legati hanno uno scopo ben definito risultante, di regola, da un atto scritto o semplicemente dall'intestazione di un documento (libretto di risparmio) depositato presso un istituto di credito.
In taluni casi il "legato" è addirittura conseguente a una consuetudine o a tradizione locali tramandate di generazione in generazione da tempi lontani.
Nella misura in cui le disposizioni o le consuetudini che hanno concorso a istituire il legato non indicano espressamente l'organo tenuto ad amministrarlo la competenza spetta al municipio.
Quest'ultimo  è pertanto l'organo competente ad amministrare i legati e i lasciti a lui affidati per disposizione nonche quelli senza indicazione.

Alleghiamo un riassunto dei vari legati che amministra il municipio