PRESENTAZIONE

Le attività legate al Territorio sono di estrema importanza per un Comune che ha una superficie totale pari a circa 2'207 ha di cui solo 81 dedicati all'insediamento (abitanti - strade - zone artigianali).

La superficie è ricoperta prevalentemente da boschi (67%), alpeggi (14%) e da prati (5%). L'alto tasso di boscosità attuale è da ricondurre al progressivo abbandono, nel corso degli ultimi 50 anni, del territorio agricolo.
Oggi la gestione e l'utilizzazione del territorio è ridotta all'essenziale. L'incuria agricola e forestale rappresentano un elemento di pericolo potenziale per gli incendi boschivi, la stabilità del suolo e del paesaggio.

Il Comune deve sviluppare una politica di gestione del territorio coordinata nonché proporre iniziative di sviluppo e per la valorizzazione del vasto comprensorio. Una pianificazione unitaria del territorio favorisce un uso più razionale e mirato delle superfici edificabili, boschive ed agricole da cui dipende la particolarità e la bellezza del  nostro paesaggio. 
Il Comune deve mettere a disposizione i mezzi umani e finanziari per mantenere alta la qualità di vita della regione nonché promuovere le prerogative locali attraverso interventi di salvaguardia, valorizzazione e promozione del territorio.

Le diverse attività in questo ambito sono quindi funzioni cruciali nell'ambito della gestione del Comune e delle sue strategie di sviluppo.